Come vendere casa

Come vendere casa

Ecco gli step principali e i nostri consigli per vendere velocemente e in sicurezza la propria casa.

1) Riordinate!
Per prima cosa è necessario sistemare gli interni del proprio immobile per trasmetterne tutte le potenzialità. Una stanza in disordine, sporca o mal dipinta avrà l’effetto di distrarre il visitatore facendolo focalizzare su altri aspetti e non sul tema principale che è: ACQUISTARE LA TUA CASA.

2) Foto belle e luminose
Delle belle foto sono il migliore biglietto da visita quindi ti consigliamo di scegliere una bella giornata di sole per scattarle oppure accendi la luce e cerca di usare il flash della macchina fotografica o del cellulare sempre con i serramenti esterni e le tende aperte.
Ti consigliamo di fare delle foto a 360° per dare la massima conoscenza del tuo immobile al tuo acquirente.

3) Preparate i documenti
Prepara con largo anticipo tutta la documentazione necessaria per la vendita del tuo immobile; di seguito una lista standard da seguire:

  • fotocopia del documento d’identità personale e del tesserino del codice fiscale dell’ intestatario dell immobile;

  • estratto per riassunto dell’atto di matrimonio se sei sposato, estratto di unione civile oppure estratto per riassunto dell’atto di nascita;

  • se l’immobile è intestato ad una società necessiti di visura in Camera di Commercio(non più vecchia di 6 mesi) statuto vigente, delibera dell’ organo competente;

  • titolo di provenienza che è o copia dell’atto notarile di acquisto oppure la dichiarazione di successione;

  • planimetrie catastali conformi allo stato di fatto; è importante che la cucina segnata in pianta sia la effettivamente la stanza dedicata alla cucina e così via per le altre stanze ( di solito sono allegate al titolo di provenienza); se non le hai contatta un geometra o un architetto regolarmente iscritto all’ Albo che potrà fartele avere in breve tempo;

  • attestato di prestazione energetica in corso di validità in originale in due copie originali.

Questa documentazione dovrà essere resa disponibile in visione alla parte acquirente nel momento che la stessa sarà interessata all’acquisto del tuo immobile.

4) Gestisci al meglio i potenziali acquirenti
Quando ricevi delle richieste di visita è sempre consigliabile far intercorre una telefonata prima della visita per interloquire con il tuo acquirente e capire con chi hai a che fare; cerca sempre di avere delle persone con te durante le visite ed accompagna gli acquirenti durante tutta il tempo che stanno nel tuo immobile.

5) La visita dell'immobile
Cerca sempre di creare un ambiente accogliente, luminoso, pulito e profumato per far sentiere a suo agio il tuo visitatore: se si troverà bene diventerà probabilmente il tuo ACQUIRENTE.

6) L'accordo tra le parti
Quando raggiungi un accordo o ricevi una proposta di acquisto del tuo immobile è necessario formalizzare il tutto a termine di legge; è importante utilizzare un modulo standard per il contratto preliminare, nel caso non fossi sicuro puoi farti seguire da un professionista del settore (agente immobiliare, geometra, commercialista, ecc..)

7) La scelta del notaio
Fai scegliere e nominare velocemente alla parte acquirente un notaio, l'organo dello Stato Italiano che garantisce la regolare vendita degli immobili sul territorio Nazionale.
Segui tutte le sue indicazioni e dai seguito alle sue richieste ed in breve tempo riuscirai a concludere il tuo affare!!

BUONA FORTUNA!!!